STRATEGIE ARTISTICHE D'INTEGRAZIONE SOCIALE


Quarta di copertina

Strategie artistiche d’integrazione sociale è uno studio ventennale inerente problematiche e possibili soluzioni del settore terziario.

Alessandro Ferrara, attraverso la ∑igma-Art, un innovativo approccio artistico teorico pratico alla vita, indica la necessità del superamento dell’evidente obsoleta tendenza sociale alla categorizzazione degli esseri umani.

∑igma-Art è un settore della Sigmasofia io-somato-autopoietica, fondata da Nello Mangiameli, è l’azione bios-etica artistica, nascente direttamente da prese di consapevolezza di uno o più principi attivi innati.

Può assumere diverse morfologie: la danza e la musica autopoietiche, l’ergosofia, la pittura, la scultura, il teatro e il giullarismo autopoietici, attività manuali, filosofiche, scientifiche (…).

Essendo tutto atomicamente legato, così come la meccanica quantistica evidenzia, dovremmo essere consapevoli che ogni volta che trattiamo tematiche inerenti l’integrazione sociale ci stiamo occupando del disallineamento dell’essere umano dalla sua scaturigine.

Non è possibile integrare ciò che già è

 integrato come natura vuole.

La formazione olistica a sé stessi è l’unica strada possibile per sanare quel ritardo evolutivo che la nostra società inesorabilmente mostra.

∑igma-Art è

la strategia finalizzata a conoscere chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo

 l’Io-psyché dell’essere umano che partecipa-osserva e consapevolizza sé stesso, anche nelle proprie estensioni non localistiche

il naturale esito delle strategie artistiche d’integrazione sociale, vissute.

 

Booktrailer