Artisti di strada| Napoli | teatro di strada

Maieuta di Sigmasofia psicosomatica ad indirizzo artistico, Direttore della Scuola Internazionale di Sigma-Art, Presidente onorario A.I.M.A. C.I.V.E. (Corpo internazionale di vigilanza ecozoofila),testimonial Unicef, artista poliedrico, formatore, scrittore, A.E.C. (assistente educativo culturale), O.S.A. (operatore socio asistenziale). 

Nasce a Napoli il 30 giugno 1975. All’età di 11 anni inizia a scrivere poesie e a 13 anni a recitare in compagnie di teatro amatoriale. Grazie ai viaggi in Italia e all’estero, conosce numerosi artisti di strada che gli indicano altre tecniche basilari per accedere al mondo della musica, del teatro e delle arti circensi che integra alla -∑IGMA-ART-A 19 anni decide di seguire la I.S.U. (International Sigmasophy University) fondata da Nello Mangiameli conseguendo il Diploma quale Maieuta di Sigmasofia Io-somatica indirizzo Artistico -∑igma-art-. Grazie ai viaggi in Italia e all’estero, conosce numerosi artisti che gli indicano altre tecniche basilari per accedere al mondo della musica, del teatro e delle arti circensi che integra alla -∑IGMA-ART.

Nel 2013 il cortmentaggio "Ontos"

con  Espedito Petacca
regia:
Alessandro Ferrara

viene premiato

ai Festival internazionali
CINEMA PATOLOGICO

(Roma)
e
ARTELESIA FILM FESTIVAL

(Benevento)

partners:
Rai Cinema, Mibac, Real Academia de Espana, Goethe Institut


I miei spettacoli di arte di strada, teatro di strada:

I love dogs

con Sigma, Sofia e Alessandro Ferrara

TIPOLOGIA:
(teatro, giocoleria, equilibrismo, clowneria) per bambini ed adulti
STRUMENTI:
palle, rollabola, monociclo e giraffa (monociclo alto 1.70 mt.), chapeau, clave, diabolo, torce.
ATTREZZATURE:
amplificazione, luci e fondo scena
DURATA:
45 minuti

PRESENTAZIONE

Alessandro riposava su un morbido divano, quando, d’improvviso balzò.

Cosa l’aveva spaventato?

Un cagnolino era saltato sul divano e in un baleno gli aveva leccato l’intero volto.

Una dolcissima sorpresa per Alessandro che emozionato lasciò ancora che quel cucciolo continuasse a leccarlo.

Le effusioni continuarono un bel pò, poi, Nello, il padrone di casa gli disse:

ha scelto te, adottala se vuoi.

Alessandro avrebbe tanto voluto adottarla ma sapeva che sarebbe stato molto impegnativo.

In fondo, un cucciolo di cane è come un bambino, ha bisogno di tanto amore, tante cure.

Era molto indeciso se diventare il papà di Sofia e donargli il suo amore per tutta la vita, ma lei era così dolce, affettuosa e convincente che non seppe dir di no.

In realtà, non ci pensò tanto, ascoltò il cuore e lo segui.

S’innamorarono l’uno dell’altra e divennero amici per la pelle.

Essendo un artista girovago pensò che il modo migliore per portarla sempre con sè fosse quello di renderla protagonista nei suoi spettacoli.

Giocando tante ore insieme iniziavano a conoscersi sempre più.

Alessandro, osservava tutti i comportamenti di Sofia e Sofia quelli di Alessandro.

Attraverso l’amore, il gioco libero e spontaneo raggiunsero una magnifica intesa.

Dopo tante ore di allenamento furono pronti per esibirsi di fronte ai bambini.

Sofia era ormai diventata padrona della scena.

Trascorsero circa sette anni, quando, un giorno, sul marciapiede di una pericolosissima strada, Alessandro incontrò un altro cucciolo che rischiava la vita e senza esitare lo portò a casa.

Avrebbe voluto tenerla con sè ma pensò che sarebbe stato troppo impegnativo prendersi cura anche di lei, sperava di trovare qualcuno che volesse adottarla e intanto, mentre cercava tra i suoi amici chi l’adottasse, anche Sigma lo aveva ormai scelto come compagno di vita.

Sofia aveva bisogno di un’amica con cui giocare, Sigma di una sorella maggiore e di un papà.

Sigma e Sofia erano soltanto cucciole quando furono abbandonate;

Sigma sul marciapiede di una strada statale,

Sofia in uno scatolo di cartone in campagna.

Prima che le adottassi ero molto attratto dai cani ma non immaginavo che vivere con loro avrebbe modificato il mio carattere, la mia vita.

Beh, devo riconoscerlo, grazie a Sigma e a Sofia ho imparato ad essere anche un cane

E non lo dico scherzando, essere cani è un privilegio.

Vuol dire essere sinceri

donare il proprio amore senza paura.

 

Triangle's Temple

TRIANGLE'S TEMPLE un concerto di fuoco

TIPOLOGIA: fire performance-teatro-musica per bambini ed adulti 

DURATA: 40 minuti

 Quanto veleno la nostra mente ha generato e quante sofferenze abbiamo sopportato In questa vita ardente ma, se è vero che la speranza è l’ultima a morire, lasciamolo bruciare questo fuoco. 

Superiamo le nostre paure, e danziamo con le fatue fiamme presenti nel cuore della terra, nel nostro cuore.

Lì, immersi nei meandri di noi stessi, oltre lo spazio, oltre il tempo sentiremo un nuovo calore, vedremo una nuova luce, genereremo il fuoco alchemico della consapevolezza e sapremo che siamo terra, acqua, aria, fuoco che scorre nelle vene, oltre lo spazio-tempo nel 

Tempio dei Triangoli

Triangle's Temple:
ognuno di noi.